La cura: ambiti e forme in psicoterapia e nella relazione d'aiuto
Contributi
Tiziana Amori, Edoardo Brutti, Paola Caboara Luzzatto, Rosella De Leonibus, Stefano Federici, Silvia Ragni, Aldo Stella
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 144,      1a edizione  2017   (Codice editore 1250.281)

Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare

In breve
Una raccolta di contributi per rappresentare e puntellare il ricco universo della cura in ambito psicologico e psicoterapeutico e trovare il senso e significato che in esso vi si riconosce.
Presentazione del volume

Una raccolta di contributi per rappresentare e puntellare il ricco universo della cura in ambito psicologico e psicoterapeutico e trovare il senso e il significato che in esso vi si riconosce.
Cura è una parola antica. Viene definita arte. Per molto tempo ha coinciso con sedare dolorem. Quale dolore e di chi? Del paziente o dell'operatore?
La cura dell'altro si traduce in gesti, in un'attenzione continuamente centrata sull'altro da sé? Corrisponde ad una prescrizione? È priva di giudizio? Coincide con il prendersi cura? O coincide con la guarigione? Corrisponde all'ascolto o è determinata dalle buone tecniche? E quali sono le buone tecniche della cura e dell'aiuto?
Esistono tempi e spazi di una buona cura? Le emozioni e i sentimenti del paziente e del terapeuta che ruolo ricoprono nelle relazioni di cura? E la cura si occupa di compiti e/o processi o si identifica con un modo di essere, una qualità, un atteggiamento verso il soggetto delle proprie attenzioni?
A cosa si affianca l'agire terapeutico? Quali sono gli ambiti e le forme di cura in psicoterapia e nelle relazioni di aiuto? Chi cura e che cosa si cura?
Percorrendo quattro aree concettuali - il senso della cura, l'efficacia della cura, le dimensioni della cura e i mediatori della cura - il testo si prefigge di dare risposte ai diversi interrogativi che spesso, nella relazione con l'altro, il professionista dell'aiuto è invitato a porsi.

Anna Maria Acocella, psicologa e psicoterapeuta, direttore didattico dell'Istituto di psicoterapia della gestalt espressiva (IPGE), scuola di specializzazione in Psicoterapia della gestalt espressiva, consulente del Tribunale di Roma, ha svolto attività di psicologa, psicoterapeuta e supervisore presso il SAIFIP (Servizio per l'adeguamento tra identità fisica e identità psichica) dell'Ospedale S. Camillo di Roma ed è stata docente per i corsi di formazione professionale in ambito psicooncologico presso l'Istituto Regina Elena di Roma. Per i nostri tipi ha curato con Oliviero Rossi Le nuove arti terapie. Percorsi nella relazione d'aiuto (2013).

Oliviero Rossi, psicoterapeuta, direttore dell'Istituto di psicoterapia della gestalt espressiva (IPGE), scuola di specializzazione in Psicoterapia della gestalt espressiva, è professore invitato e direttore del master "Video, fotografia, teatro e mediazione artistica nella relazione d'aiuto" presso la Pontificia Università Antonianum, facoltà di Filosofia. Didatta di Psicoterapia della gestalt (FISIG e FEIG), è stato docente per i corsi di formazione professionale in ambito psico-oncologico presso l'Istituto Regina Elena di Roma. Per i nostri tipi ha curato con Anna Maria Acocella Le nuove arti terapie. Percorsi nella relazione d'aiuto (2013).

Indice
Anna Maria Acocella, Oliviero Rossi, Premessa. La cura: ambiti e forme in psicoterapia e nella relazione di aiuto
Parte I. Il senso della cura
Oliviero Rossi, Le caviglie di Socrate: il sintomo monocefalo
(Le caviglie di Socrate; Il sintomo monocefalo; Dal sintomo alla relazione monocefala; Verso la relazione che cura: il valore della distanza; L'emergere del bi-sogno nella relazione; Conclusioni; Bibliografia)
Aldo Stella, La dialettica immanente alla relazione medico-paziente
(Bibliografia)
Edoardo Brutti, La bellezza come stella polare
(Bibliografia)
Parte II. L'efficacia della cura
Anna Maria Acocella, Le parole per dirlo: la comunicazione cura?
(Bibliografia)
Silvia Ragni, Efficacia, clinica e qualità della vita: Giano bifronte? Riflessioni dai contesti applicativi
(Oltre le origini; Modelli a confronto: aspetti critici e punti di forza; Quali paradigmi per quale medicina?; Il concetto di qualità di vita; Contesti di cura: la fragilità; La medicina narrativa; Bibliografia)
Parte III. Le dimensioni della cura
Aldo Stella, Psicoterapia e naturalizzazione della mente: premesse per una riflessione
(Introduzione; Naturalizzazione della mente; Il monismo materialistico; Il pensiero riflessivo; Pensiero riflessivo e spiegazione psicologica; Spiegazione psicologica e psicoterapia; Conclusioni; Bibliografia)
Rosella De Leonibus, Viaggio intorno al setting
(Partita, cinema o teatro?; Spazio, tempo, relazione; Il contesto del setting all'epoca delle passioni tristi; Ritrovare la relazione col mondo; Il setting come luogo di incontro sul confine; La qualità della relazione, nucleo del setting in psicoterapia della Gestalt; Bibliografia)
Tiziana Amori, Il teatro della cura. L'arte della rappresentazione del prendersi cura o del prendere in cura
(Vi è un unico tempo; Il corpo chiede; La parola offre; EBN e NBM; La medicina narrativa per una co-produzione dei vissuti medico-paziente; Bibliografia)
Parte IV. I mediatori della cura
Stefano Federici, I benefici della narrazione sulla salute
(L'atlante semantico; Le parole come atto di cura; La narrazione; La scrittura emotivamente espressiva; Parlare o scrivere; Con carta e penna o digitando sul web?; Perché la narrazione emotiva coinvolgente è efficace?; Conclusioni; Bibliografia)
Paola Caboara Luzzatto, Sui fattori terapeutici specifici dell'arte terapia
(Introduzione; La concentrazione; L'immagine simbolica; Il titolo; Il distanziamento e la condivisione silenziosa; La condivisione verbale e il feedback; Conclusioni; Bibliografia).


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità