Una nuova alternativa alla diagnosi psichiatrica

Mary Boyle, Lucy Johnstone

A cura di: Simone Cheli

Una nuova alternativa alla diagnosi psichiatrica

Il Power Threat Meaning Framework (PTMF)

Negli ultimi anni stiamo assistendo all’emergere di nuove prospettive alla diagnosi che vogliono offrire strumenti validi per clinici di ogni approccio, indagando la prospettiva soggettiva delle persone e de-stigmatizzandone la sofferenza. Il Power Threat Meaning Framework vuole rispondere alle sfide poste da questo nuovo paradigma, offrendo un’alternativa ai modelli tradizionali basati sulla diagnosi psichiatrica. L’obiettivo è di aiutare le persone a guardare se stesse e le proprie difficoltà, riconoscendo come quello che tradizionalmente viene definito “disturbo” sia in realtà il tentativo di dare senso a se stessi e al mondo.

Edizione a stampa

29,00

Pagine: 208

ISBN: 9788835135104

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 1161.30

Disponibilità: Discreta

Pagine: 208

ISBN: 9788835134497

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 1161.30

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 208

ISBN: 9788835140009

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 1161.30

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Saper concettualizzare adeguatamente la sofferenza emotiva rappresenta il primo e forse più importante passo di un intervento psicoterapeutico o psichiatrico. Ma questa ambizione si scontra con l'incredibile varietà dell'esperienza umana e con cornici teoriche e cliniche estremamente diversificate e mutevoli.
Nel corso degli ultimi 20 anni stiamo assistendo all'emergere di nuove prospettive alla diagnosi che vogliono offrire strumenti validi per clinici di ogni approccio, indagando la prospettiva soggettiva delle persone e de-stigmatizzandone la sofferenza.
Il Power Threat Meaning Framework (PTMF) nasce dal tentativo della British Psychological Society di rispondere alle sfide poste da questo nuovo paradigma. Frutto di un lavoro di oltre cinque anni, il PTMF vuole offrire un'alternativa ai modelli tradizionali basati sulla diagnosi psichiatrica. Attraverso una procedura definita da domande guida, il clinico cerca di comprendere come la sofferenza si manifesti nella vita delle persone e come questi le diano significato.
La procedura è pensata per essere utilizzata a prescindere dal setting e dall'approccio clinico. Si pone come obiettivo quello di aiutare le persone a guardare a se stesse e alle proprie difficoltà riconoscendo come quello che tradizionalmente viene definito un disturbo è in realtà il tentativo di dare senso a se stessi e al mondo e rischia di nascondere le risorse in grado di fronteggiare tali difficoltà.

Mary Boyle
, professore emerito di Psicologia Clinica alla University of East London, ha dedicato tutta la sua carriera a promuovere modelli alternativi alla diagnosi psichiatrica e alla prospettiva femminista alla salute mentale. È autrice di Schizophrenia. A scientific delusion? (2002) e Rethinking Abortion. Psychology, gender, power and the law (1997).

Lucy Johnstone
, psicologa clinica, è stata una delle promotrici del gruppo di lavoro che ha portato al Power Threat Meaning Framework. Ha condotto numerosi studi e pubblicazioni finalizzate allo sviluppo di modelli alternativi alla diagnosi psichiatrica. È autrice di numerosi libri su questo tema, tra cui Users and Abusers of Psychiatry (classic edition, 2022), Formulation in Psychology and Psychotherapy. Second edition (2013) e A Straight Talking Introduction to Psychiatric Diagnosis. Second edition (2022).

Simone Cheli
, psicologo-psicoterapeuta, insegna all'Università di Firenze ed è presidente e fondatore di Tages Onlus. Si occupa di attività clinica e di ricerca sulla psicoterapia dei disturbi mentali gravi. Per Franco Angeli ha curato, con G. Dimaggio, l'edizione italiana di Psicoterapia metacognitiva delle psicosi (P.H. Lysaker, R.E. Klion, 2019).

Simone Cheli, Prefazione all'edizione italiana. Il dilemma della diagnosi
Le Autrici
Ringraziamenti
L'obiettivo del libro
I problemi della diagnosi e il motivo per cui abbiamo bisogno di un approccio diverso
Introduzione al Power Threat Meaning Framework
"Cosa ti è successo?" (Come sta operando il potere nella tua vita?)
"In che modo ti ha colpito quello che è successo?" (Che tipo di minacce ti rivolge?)
"Che senso gli hai dato?" (Qual è per te il significato di queste situazioni ed esperienze?)
"Cosa hai dovuto fare per sopravvivere?" (Qual è la tua risposta alla minaccia?)
Pattern generale all'interno della sofferenza
Qual è la tua storia?
Come siamo arrivati a questo punto? Mettiamo in discussione alcuni assunti di base
Ulteriori ripercussioni del Power Threat Meaning Framework
Ulteriori letture e risorse
Appendice: pattern generali
Riferimenti bibliografici

Potrebbero interessarti anche