Gestire con le emozioni. La dimensione emotivo-affettiva nei processi di gestione del personale
Autori e curatori
Livello
Testi per professional. Testi advanced per professional
Dati
pp. 224,      1a edizione  2008   (Codice editore 100.702)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856800104

In breve
Per gestire le persone un leader deve imparare a riconoscere le emozioni presenti nelle relazioni professionali. Attraverso il supporto di recenti ricerche nell’ambito della psicologia dinamica, il volume prende in esame alcune situazioni manageriali “classiche”, per fornire al leader strumenti che gli permettano di riconoscere i risvolti emotivi presenti nella relazione con i collaboratori e di gestirli con efficacia.
Presentazione del volume

Le persone fanno la differenza. Questa è l'ipotesi dalla quale prende le mosse la riflessione dell'autore sulla centralità delle risorse umane come fattore critico di successo per le organizzazioni.
Il ruolo dei responsabili del personale, a tutti i livelli, risulta sempre più strategico. La valorizzazione delle persone, il loro coinvolgimento, il grado di impegno nel conseguire gli obiettivi sono infatti tutti fattori determinati in modo significativo dallo stile di leadership del responsabile e dalle sue capacità relazionali.
Il comportamento delle persone sui luoghi di lavoro è però influenzato da emozioni e sentimenti: le motivazioni, le relazioni, i processi di apprendimento, gli stessi risultati, sono pertanto condizionati, in larga misura, dalle caratteristiche del mondo interno di una persona e dai suoi vissuti. Per gestire le persone occorre, dunque, occuparsi dei fattori emotivi che ne determinano i comportamenti e le scelte. Un leader deve imparare a riconoscere le emozioni presenti nelle relazioni professionali, e a gestire queste componenti in modo che si trasformino in potenziali elementi di successo, anziché ostacoli al raggiungimento degli obiettivi.
Attraverso il costante supporto di recenti ricerche nell'ambito della psicologia dinamica, l'autore propone un profilo di leader in cui alla logica e alla razionalità, strumenti tradizionali dell'azione manageriale, si sommino competenze relazionali ed emotive, come quelle dell'ascolto, dell'osservazione, della riflessione, del contenimento, dell'elaborazione. Si tratta di vere e proprie leve di gestione che favoriscono la costruzione di relazioni e di un clima professionale di collaborazione attiva e propositiva, con una ricaduta diretta sulla qualità del lavoro e sui risultati organizzativi.
Nel volume vengono prese in esame alcune situazioni manageriali "classiche", come la delega, la valutazione, le varie tipologie di colloquio, il lavoro in team e le riunioni, per fornire al leader strumenti che gli permettano di riconoscere i risvolti emotivi presenti nella relazione con i collaboratori e di gestirli con efficacia.

Franco Tartaglia, psicologo, psicoterapeuta, lavora da anni come consulente e formatore sui temi del comportamento organizzativo e della leadership in aziende private, scuole, pubblica amministrazione e organizzazioni no profit. È professore a contratto di Psicologia del lavoro presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Torino e insegna Tecniche di comunicazione al Master in Marketing e Comunicazione della Facoltà di Economia dello stesso ateneo.

Indice


Introduzione
La gestione delle persone: fattore di vantaggio competitivo
(Modelli organizzativi e gestione delle risorse umane; Le persone fanno la differenza; Capi, manager o leader?; Empowerment e motivazione; Un esempio)
Emozioni e management
(Competenze relazionali e dimensione emotiva; Management e psicologie; Una psicologia delle emozioni)
Strumenti e atteggiamenti mentali
(Ascolto; Osservazione; Setting: l'atteggiamento mentale; Contenimento ed elaborazione; Esporre, dare feedback)
Leve gestionali strategiche
(Inserimento neoassunti; Cambiamenti lavorativi; Colloquio; Delega; Valutazione; Selezione; Cassa integrazione)
Gestione del team
(Team building e gestione emotiva; Fattori emotivi profondi nelle dinamiche di gruppo; Gestione delle riunioni)
Conclusioni
Bibliografia.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access