Il trasferimento tecnologico. Scenari e strumenti per il reciproco scambio di competenze tra università, enti di ricerca e imprese
Contributi
Pietro Perlo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2010   (Codice editore 380.337)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856825756

In breve
Il volume scandaglia gli scenari, le metodologie e gli strumenti che caratterizzano i processi di reciproco scambio di competenze e di risorse tra università, centri di ricerca e territorio (enti e imprese pubbliche e private in ambito nazionale e transnazionale). Il testo costituisce un “frame” organico di articoli e pubblicazioni sul tema del trasferimento tecnologico rintracciabili in modo frammentario su riviste e in atti di workshop internazionali.
Presentazione del volume

Uno dei cambiamenti che l'economia della conoscenza ha portato alla concorrenza internazionale riguarda il ruolo che i beni intangibili, piuttosto che fisici, giocano nel determinare i vantaggi competitivi di singole aree geografiche o imprese. In questa ottica, la crescente domanda di tecnologie a cui si è assistito negli ultimi anni ha permesso la definizione di una varietà di soluzioni alternative per lo scambio di tecnologie e di conoscenze tecnologiche, e ha portato alla nascita dei cosiddetti "mercati per la tecnologia". Tale evoluzione sta determinando la necessità di "codificare" regole, procedure e strumenti rigorosi per attuare i processi di trasferimento tecnologico, in accordo ad una evidenza strategica dal punto di vista concorrenziale, secondo cui la modalità del trasferimento acquista pari importanza rispetto ai contenuti.
Le università e i centri di ricerca sono gli attori principali del trasferimento tecnologico, mentre le imprese lo sono per le attività di sviluppo ed innovazione, definita come la creazione o il miglioramento di un processo, prodotto o servizio che abbia un valore di mercato.
Nel testo gli scenari, le metodologie e gli strumenti che caratterizzano i processi di reciproco scambio di competenze e di risorse tra università, centri di ricerca e il territorio in generale sono scandagliati con particolare attenzione critica e sotto la chiave dell'analisi della loro evoluzione nel tempo. Il testo costituisce inoltre un "frame" organico di articoli e pubblicazioni sul tema del trasferimento tecnologico rintracciabili in modo frammentario su riviste ed in atti di workshop internazionali.

Stefano De Falco, ingegnere elettrico, dottore di ricerca in Ingegneria Elettrotecnica, è responsabile del trasferimento tecnologico del Polo delle Scienze e Tecnologie dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II".
Roberto Germano, fisico della materia, è il fondatore e CEO di Promete srl - CNR Spin off Company, operante fin dal 1997 nel campo del trasferimento tecnologico. È autore di diversi articoli di fisica sperimentale su riviste scientifiche internazionali e di brevetti per invenzione industriale.

Indice


Pietro Perlo, Prefazione
Introduzione
Gli attori del trasferimento tecnologico
(I distretti industriali)
La valutazione della tecnologia quale obiettivo e strumento del trasferimento tecnologico
(Introduzione; Approcci alla valutazione della tecnologia; Rischio tecnico e rischio di mercato: l'evoluzione del rischio; Struttura della domanda; Dinamiche di adozione della tecnologia; Barriere di ingresso al mercato; Risposta della concorrenza; Standard; Costi di commercializzazione)
Gli spin-off
(Introduzione; Fattori di successo alla base di imprese spin-off; Le fasi del processo di spin-off; I soggetti coinvolti nel processo di creazione d'impresa; Esperienze di spin-off della ricerca)
La proprietà intellettuale
(Introduzione; Convenzioni internazionali; Contraffazione e pirateria; Il brevetto; Il marchio; Il design; Il copyright; Tutela del software)
Analisi economico-finanziaria: venture capital a supporto del trasferimento tecnologico
(L'investimento nel capitale di rischio; I soggetti eroganti; Cause comuni di insuccesso; Modalità operative; Il disinvestimento)
Strategie per il trasferimento tecnologico
(Introduzione; La teoria dell'utilità multi-attributo (MAUT); I metodi di surclassamento (outranking); I metodi interattivi; Tecnologia di posizionamento per l'utente finale; Tattiche di lancio; SWOTS; La ricerca del target; WIKI-TT)
Non linearità del fenomeno "trasferimento tecnologico" e problematiche connesse
(Non linearità di un processo; Mancato dialogo tra ricerca e impresa; Incomunicabilità tra ambiti disciplinari e trasferimento tecnologico dal passato?; Subordinazione dei breakthrough tecnologici al potere economico; Il "discredito patologico" di alcuni breakthrough scientifico-tecnologici)
Bibliografia
Legenda delle principali abbreviazioni ed acronimi.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità