Emdr.

Daniela Petrilli

Emdr.

Desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari. Caratteristiche distintive

Un testo utile per chi voglia conoscere la metodologia e comprendere le potenzialità dell’Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), un trattamento evidence-based per la cura del Disturbo Postraumatico da Stress. Una lettura fondamentale per psicoterapeuti, counsellor e psicologi che vogliono apprendere di più sulla gamma dei nuovi approcci cognitivo-comportamentali.

Edizione a stampa

22,00

Pagine: 162

ISBN: 9788891707284

Edizione: 1a ristampa 2018, 1a edizione 2014

Codice editore: 1250.237

Disponibilità: Discreta

Pagine: 162

ISBN: 9788891717085

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 1250.237

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 162

ISBN: 9788891717245

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 1250.237

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Questa guida introduce il lettore al trattamento con l'Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR), un trattamento evidence-based per la cura del Disturbo Postraumatico da Stress (DPTS). Il protocollo EMDR è oggi apprezzato e utilizzato da clinici di ogni tradizione terapeutica come un rigoroso protocollo di intervento sulle memorie traumatiche presenti in un'ampia gamma di patologie. L'intervento con l'EMDR si focalizza sui ricordi traumatici che si ritiene abbiano contribuito ad alimentare e mantenere il disturbo ma anche sulle situazioni attuali che stimolano i comportamenti disadattivi e sulle risorse da acquisire per favorire il cambiamento.
Come gli altri titoli della serie, anche questo si concentra sui 30 punti fondamentali che caratterizzano e distinguono il trattamento con l'EMDR dalle altre prospettive cognitivo-comportamentali. Nella prima parte l'autrice descrive gli aspetti teorico-clinici distintivi dell'EMDR, dalla ricostruzione storica del disturbo, al modello dell'Adaptive Information Processing (AIP), alla centralità delle memorie traumatiche nella genesi e nel mantenimento della sofferenza psicologica. Nella seconda parte, descrive l'applicazione per fasi del protocollo nei suoi aspetti principali e gli elementi fondamentali per l'elaborazione dell'esperienza traumatica con alcune esemplificazioni cliniche.
Questo libro rappresenta un'utile lettura per chi voglia conoscere le caratteristiche principali della metodologia e comprenderne le potenzialità per elaborare le memorie traumatiche.

Daniela Petrilli è psicologa e psicoterapeuta, socia dell'Associazione per l'EMDR Italia, socia ordinaria della SITCC, si occupa da quindici anni di disturbi mentali gravi presso l'Associazione di Psicologia Cognitiva di Roma e l'Istituto di Psicopatologia di Roma dove esercita attività clinica e di ricerca.

Una serie di volumi per introdurre e spiegare i vari metodi della terapia cognitivo-comportamentale, in cui ciascuna guida chiarisce le caratteristiche teoriche e pratiche proprie di ciascun approccio.
Una lettura fondamentale per psicoterapeuti, counsellor e psicologi di tutti gli orientamenti che vogliono apprendere di più sulla gamma di approcci cognitivo-comportamentali nuovi e che si stanno sviluppando.

Introduzione
Ringraziamenti
Parte I. Aspetti teorici
Dall'EMD all'EMDR
L'EMDR: la procedura
Una cornice teorica essenziale
Un approccio alla cura orientato al ricordo
Gli effetti del trauma sulla memoria: aspetti neurobiologici
Alcuni contributi delle neuroscienze allo studio dell'apprendimento e della memoria
Il modello AIP e l'enfasi sull'autoguarigione
Il focus terapeutico e l'aderenza all'esperienza del paziente
L'evidenza dei fatti nella ricostruzione storica del disturbo
Aspetti procedurali e metacognizione
I meccanismi di funzionamento
Studi di efficacia
Parte II. Aspetti pratici
Le otto fasi del protocollo standard dell'EMDR
Fase 1. Anamnesi e pianificazione del trattamento
Il diario TICES
L'affetto ponte
Fase 2. Preparazione
Il luogo sicuro
Attingere alle risorse
Fase 3. L'assessment sui ricordi
La sequenza nell'Assessment
La scelta del target
I movimenti oculari (MO)
Fase 4. Desensibilizzazione
Fase 5. Installazione
Fase 6. Scansione corporea
Fase 7. Chiusura
Fase 8. Rivalutazione
Tecniche di gestione dello stress
Ultime note e riflessioni: possibili applicazioni e integrazioni dell'EMDR
Bibliografia.

Collana: Psicoterapie

Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Cognitivismo, costruttivismo

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche