Identità e processi di identificazione

A cura di: Paolo Cotrufo, Rossella Pozzi

Identità e processi di identificazione

Le problematiche esplorate in questo volume interrogano teoria e prassi clinica chiamate a confrontarsi sempre più spesso con il narcisismo, la soggettività e i suoi confini, la precarietà del senso d’identità, attraversato da crisi personali e sociali.

Edizione a stampa

25,00

Pagine: 192

ISBN: 9788891708557

Edizione: 1a edizione 2014

Codice editore: 2001.112

Disponibilità: Nulla

Pagine: 192

ISBN: 9788891717979

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 2001.112

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 192

ISBN: 9788891717986

Edizione:1a edizione 2014

Codice editore: 2001.112

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il quinto Quaderno del Centro Napoletano di Psicoanalisi, sezione locale della Società Psicoanalitica Italiana, è frutto del lavoro svolto collettivamente sul tema dell'identificazione nella molteplicità delle sue configurazioni e delle relazioni che intercorrono con la strutturazione dell'identità e con la soggettivazione.
L'identificazione in psicoanalisi richiama subito una pluralità di qualificazioni che la specificano e al tempo stesso la articolano e la rifrangono:
identificazione primaria, isterica, melanconica, narcisistica, edipica, alienante. Le numerose sfaccettature rinviano al versante evolutivo o regressivo della dinamica psichica, al lato patologico o a quello costitutivo.
Concetto proteiforme, si presta alla riflessione sulla formazione - e deformazione - dell'Io e contemporaneamente chiama in causa l'alterità, nelle vesti degli oggetti o dei modelli assimilati. Nella sua caratteristica di processo suscettibile di un continuo divenire nella psiche ne segnala la trasformabilità e la plasticità, ma la espone anche a vicende di cristallizzazione e rotture traumatiche.
Le problematiche esplorate interrogano teoria e prassi clinica chiamate a confrontarsi sempre più spesso con il narcisismo, la soggettività e i suoi confini, la precarietà del senso d'identità, attraversato da crisi personali e sociali. Nell'ordito di questo tema si è venuta a tessere una trama che disegna immagini composite con inaspettate confluenze e imprevedibili punti di snodo, anche in dialogo con l'antropologia nella sua funzione di osservazione delle trasformazioni identitarie nell'impatto transculturale.

Paolo Cotrufo, psicoanalista SPI-IPA, presidente CNP, professore associato di Psicologia Clinica, Università di Napoli, SUN. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche e dei volumi Anoressia del sessuale femminile. Dal caos alla costituzione del limite (Angeli, 2005) e Corpo e psicoanalisi (Borla, 2008).
Rossella Pozzi, psichiatra, psicoanalista membro ordinario SPIIPA, segretario scientifico del CNP dal 2009 al 2012. Tra gli articoli recenti: Anatomia del vuoto in Le figure del vuoto (Borla, 2012); J. Chasseguet-Smirgel: un analista engagée in Psicoanaliste. Il piacere di pensare (a cura P. Cupelloni, Angeli, 2012); Nostalgia in Notes per la psicoanalisi (n. 3, 2014, Biblink).

Rossella Pozzi, Introduzione
Luigi Rinaldi,
Identità e processi di identificazione
Gruppo di studio del CNP sull'identificazione,
Note in margine al concetto freudiano di identificazione
Fausta Ferraro,
Il crocevia delle identificazioni tra scena primaria e Edipo
Paul Denis,
Oggetto di appropriazione e oggetto di soddisfacimento
Francesco Conrotto, Commento alle relazioni di Fausta Ferraro e Paul Denis
Rossella Pozzi, Percorsi delle identificazioni
Sarantis Thanopulos,
L'identificazione isterica e l'elaborazione del lutto
Fiorella Petrì,
Alcune riflessioni sul ruolo del rispecchiamento e della rêverie nell'acquisizione dell'identità
Franco Scalzone,
"Tu sei fondamentalmente questo". Identificazione e identità tra apparato del linguaggio di Freud e schema ottico di Lacan
Gemma Zontini,
Il fondo estraneo dell'identità: trasformazioni, deformazioni, disfacimenti
Virginia De Micco,
Le identità nomadi. Identità, migrazioni, fratture narcisistiche
Francesco Remotti,
Simili a sé. Critica dell'identità ed elogio della somiglianza
Alfredo Lombardozzi, Identità e somiglianza: forme possibili di percorsi psico-culturali.

Contributi: Francesco Conrotto, Virginia De Micco, Paul Denis, Fausta Ferraro, Gruppo CNP sull'identificazione, Alfredo Lombardozzi, Fiorella Petrì, Rossella Pozzi, Francesco Remotti, Luigi Rinaldi, Franco Scalzone, Sarantis Thanopulos, Gemma Zontini

Collana: Varie

Argomenti: Psicopatologie e tecniche per l'intervento clinico - Psicoanalisi e psicologia dinamica

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche