Sviluppare il potenziale nelle professioni, nel lavoro, nello studio, nello sport. Approcci, metodi, applicazioni
Autori e curatori
Contributi
Marilla Malugani
Collana
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 560,      1a edizione  2009   (Codice editore 1060.168)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 46,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856805925
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 32,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856818499
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Un testo di riferimento fondamentale per chiunque – dal formatore al coach, dall’insegnante all’istruttore, dall’educatore al manager – lavori sulle potenzialità dei singoli con l’obiettivo di facilitare le performance, l’apprendimento e soprattutto il cambiamento.
Presentazione del volume

Un testo di riferimento fondamentale per chiunque – dal formatore al coach, dall’insegnante all’istruttore, dall’educatore al manager – lavori sulle potenzialità dei singoli con l’obiettivo di facilitare le performance, l’apprendimento e soprattutto il cambiamento.
Il talento del singolo è sicuramente un elemento soggettivo, una predisposizione. Ma è altrettanto certo che un ambiente facilitante consente di far emergere potenzialità che altrimenti potrebbero restare sommerse. Non vi sono dunque scuole per creare “talenti”, ma più semplicemente scuole e contesti educativi in cui talenti e singole individualità possono esprimersi ed estrinsecarsi al meglio.
Per lavorare sulle potenzialità è necessario però conoscere e utilizzare in modo corretto le metodologie e sapersi destreggiare tra le varie tecniche di intervento che meglio consentono di affinare predisposizioni e sviluppare capacità latenti.
Giuseppe Gandolfi, con questo volume, propone un’analisi completa ed esaustiva dei vari orientamenti, modelli, indirizzi e interventi possibili. Prende in considerazione sia scuole di pensiero occidentale sia tradizioni, filosofie e approcci orientali – dalle tecniche di rilassamento allo yoga e allo zen: l’uomo, afferma, è fenomeno psico-socio-biologico ed energetico ed è quindi necessario studiarlo non solo dal punto di vista fisiologico e psicologico, ma anche da quello relazionale ed energetico.
Il concetto di potenziale, sostiene l’autore, può essere considerato sia in termini di analisi del soggetto nel suo percorso individuale evolutivo generale, sia in termini di messa a fuoco di esigenze più particolari di formazione, affermazione, realizzazione personale e professionale, sviluppo di abilità o talenti particolari. Due sono dunque i filoni individuati
dall’autore e su cui si struttura il volume:
- un primo è quello teso, pur con tecniche differenti, al miglioramento dei processi psicofisiologici: gestione dello stress, self-control, equilibrio psico-fisico, ecc.;
- un secondo è quello focalizzato sulle abilità specificamente richieste in ambiti definiti, quali, ad esempio, i contesti sportivi, formativi, sociali, aziendali, artistici, ecc.
Su questa base, quindi, il volume offre dunque un ventaglio estremamente ampio di possibili metodi, sia diagnostici che di sviluppo della personalità, da utilizzare a seconda delle varie necessità. L’abilità di chi si trova ad operare sul potenziale sta nella sensibilità e capacità di saper scegliere quali di queste metodologie saranno le più idonee ed efficaci per quel particolare soggetto.

Giuseppe Gandolfi, psicologo, laureato presso l’Università degli studi di Padova con una tesi in Neurofisiologia, iscritto all’Ordine degli Psicologi, con expertise in psicologia del lavoro e delle organizzazioni, counseling psicologico, diagnostica psicologica e psicologia dell’orientamento. Master trainer in PNL, presso NPL International ISI-CNV, Ecole de Psycoterapie di Nizza (F). Ha interessi nell’ambito della psicodiagnostica, delle tecniche proiettive, della diagnostica Lüscher, di psicosomatica e di “energetica”. Lavora presso Deutsche Bank SpA, nell’ambito della Direzione Generale, occupandosi di Risorse Umane. gandolfi.giuseppe@tiscali.it - giuseppe.gandolfi@db.com

Indice

Marilla Malugani, Prefazione
Introduzione
Elementi di diagnosi
(Concetto di “potenziale”; Indagine diagnostica; Diagnostica energetica; Psicologia della scrittura; Personalità; Attitudini e efficienza cognitiva; Elementi di psicodiagnostica)
Sistemi adattivo-difensivi
(Sistema nervoso; Sistema nervoso vegetativo; Sistema neuro-endocrino; Sistema immunitario)
Aspetti fisiologici e psicologici
(Creatività, produzione divergente, pensiero laterale; Efficienza intellettiva ed intelligenza emotiva; L’indice di reattività interpersonale (Interpersonal Reactivity Index); Tensione emotiva, attivazione corticale, stress; Ansia , paure, fobie e panico; Gestione dello stress; Sonno; Difese; Apprendimento; Comportamentismo/cognitivismo e tecniche d’intervento; Il self empowerment per lo sviluppo della persona e del suo potenziale)
Corpo e movimento
(Metodo Feldenkrais; Massaggio; Movimento; Esercizio fisico; Kinesiologia; Isometria; Eutonica; Rolfing; Coscienza corporea e sviluppo personale – prospettiva integrale)
Rilassamento e terapie
(Presupposti psicofisiologici delle tecniche di rilassamento; Distensione-rilassamento; Tecniche ed esercizi di rilassamento; Rilassamento frazionato secondo Oskar Vogt; Rilassamento progressivo secondo Jacobson; Training autogeno; Psicoterapia bionomica; Sofrologia; Biofeedback; Medicina comportamentale; Stress inoculation training)
Respirazione, yoga, meditazione e zen
(Respirazione; Yoga; Meditazione; Zen)
Energetica
(Medicina cinese; Shiatsu; Agopuntura; EFT (Emotional Freedom Techniques); Do-yin; Anmo tuina; Qigong; Taiji quan; Kung fu shaolin; Medicina energetica; Rigenerazione e sviluppo psico-bio-fisico (Introduzione); Omeopatia; Bioenergetica; Biosintesi terapeutica)
Tecniche mentali
(Atteggiamento mentale; Eudaimonia; Fenomeni immaginativi; Visualizzazione; Rêve eveillé (sogno da svegli guidato); Tecniche immaginativo-cognitive; Dinamica mentale; Psichismo, magnetismo e ipnosi; Psicocibernetica; Problem solving strategico; Pensiero positivo e subconscio; Autoefficacia; Metodo Pennebacker; Terapia razionale emotiva e modelli cognitivi; Tecniche di programmazione neurolinguistica; Focusing; EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing); Movimenti oculari e metodo Silva mind control; I fattori di successo (secondo A. Robbins); RHMT (Right Hemisphere Mental Therapy); Psicosintesi; Igienismo; Le dimensioni dell’eccellenza; Autorealizzazione)
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Segnalazioni

Pubblicità