Difendersi dalla complessità. Un kit di sopravvivenza per manager, studenti e perplessi
Autori e curatori
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 176,      1a edizione  2009   (Codice editore 1420.1.99)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856806724

In breve
Una lettura controcorrente, scorrevole ma documentata e rigorosa, che gioverà, oltre che ai dirigenti d’azienda, a giornalisti, sociologi, politici e alle persone intellettualmente curiose. Indispensabile per chi desidera saper controbattere in modo informato ai discorsi “cool” sulla complessità.
Presentazione del volume

Il mondo diventa sempre più interconnesso e complesso. Variabili un tempo solo debolmente correlate oggi hanno ripercussioni ovunque. Dunque non è strano che aumentino pubblicazioni, attività consulenziali e software che si propongono di importare la "teoria della complessità" nella prassi gestionale. Ciò sta però avvenendo in modo maldestro: concetti scientifici profondi vengono deformati e a volte trasformati in caricature. L'effetto finale è puro terrorismo culturale.
Se siete studenti o manager d'azienda, o anche semplicemente persone colte che amano leggere e si sentono prese da un certo stordimento, date retta: attrezzatevi per difendervi dal virus della complessità. Se lo conosci, lo eviti. Il 99% dei manager non ha alcun bisogno della complessità, come vogliono far credere i consulenti che spargono paure, incertezze, dubbi. E quelli che, invece, devono occuparsene, farebbero bene a comprendere meglio i concetti scientifici di base, elementari.
Nel corso del libro verranno chiariti tutti i termini, quelli scientifici così come quelli immaginifici e retorici, e alla fine della lettura potrete conversare fluentemente con tutti coloro che oggi pronunciano paroloni fascinosi e locuzioni involute per dire cose che, una volta capite davvero, possono invece essere dette anche
semplicemente.
Una lettura scorrevole ma documentata e rigorosa, che gioverà, oltre che ai dirigenti d'azienda, a giornalisti, sociologi, politici e alle persone intellettualmente curiose. Indispensabile per chi desidera saper controbattere in modo informato ai discorsi "cool" sulla complessità, e utile per chi vorrà approfondire.

Per formazione un fisico, Paolo Magrassi (www.magrassi.net) si è in seguito occupato di ricerca e sviluppo software, analisi industriale, consulenza strategica. È partner e/o consigliere di aziende high-tech in tre continenti. Dal 1989 è membro invitato dei comitati di esperti per la formulazione dei Programmi Quadro di R&D della Commissione Europea, e consulente presso gli headquarter di Accenture, IBM, Kleiner Perkins Caufield & Byers, Microsoft, Oracle, SAP. Ha diretto laboratori software in USA, UK, Olanda e Germania per General Electric e per Siemens, e per dodici anni è stato vice-president dell'agenzia di analisi GartnerGroup.

Indice


Insorgiamo!
Amore a prima vista
(Orecchiabile ma profondo; Scienza 2.0; Il metodo scientifico; Confini della scienza)
Complessità
(Non linearità; Non determinismo; Causalità; Altre bizzarrie dei sistemi; Un eroe della sfida multidisciplinare; La genesi della complessità: un salto nel vuoto; Chi vuol esser milionario?; Caos deterministico; La personalità del caos; Linearità: la parola a un esperto; Comportamento emergente; Lo spazio del caos; La complessità in fisica; Olismo, organicismo, eclettismo; Interdisciplinarità; L'avvento del computer; Cibernetica; Teoria dei sistemi; Scienza dell'informazione; Eutropia, informazione, caos; Sistemi adattivi e auto-organizzazione; La complessità in epistemologia; La complessità non esiste?)
Se la conosci la eviti
(Ossessioni; Da "scientifici" a "complessi"?; La letteratura scientifica di economia aziendale e management; La complessità sulla stampa; La mitica società della conoscenza; Guida alla sopravvivenza: scegliere i libri guardano alle bibliografie; I miti della complessità pop e come esorcizzarli)
Il mondo è semplice o complesso?
(Globalizzazione; Da filiere a ecosistemi; Sistemi informativi integrati; Il world-wide web; Il cambiamento costante; Innovazione tecnologica; Quale complessità?; Complessità e capitale intellettuale; Management "scientifico"?)
Epilogo
Appendice
Indice dei nomi.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità