Italian Manager.

Vito Gioia, Fabio Magrino

Italian Manager.

Guida per far carriera manageriale

Diventare manager! È il ruolo a cui molti giovani aspirano, ma pochi sanno come arrivarci. Questo libro offre un quadro completo e aggiornato di informazioni utili per chi vuole prepararsi a intraprendere questa professione: il percorso formativo, i compiti e le prospettive di carriera, le modalità per gestire i rapporti con i vertici aziendali.

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 208

ISBN: 9788891740106

Edizione: 1a edizione 2016

Codice editore: 1796.316

Disponibilità: Buona

Pagine: 208

ISBN: 9788891738028

Edizione:1a edizione 2016

Codice editore: 1796.316

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il libro è una guida dedicata agli aspiranti manager, ma in realtà rappresenta un ottimo strumento anche per i manager in carica.
Dalla prefazione di Enrico Sassoon, Direttore Harvard Business Review Italia

Diventare manager! È il ruolo a cui molti giovani aspirano, ma pochi sanno come arrivarci. Non esiste una laurea in management: ai posti di comando in azienda si accede dopo un lungo tirocinio, dimostrando impegno, ambizione e molta voglia di fare.
Questo libro offre un quadro completo e aggiornato d'informazioni utili per chi vuole prepararsi a intraprendere questa professione: il percorso formativo, i compiti e le prospettive di carriera, le modalità per gestire i rapporti con i vertici aziendali. Grazie ai suggerimenti diretti di un cacciatore di teste, vengono analizzati come si svolgono i colloqui di selezione per le assunzioni e i contatti segreti per chi sceglie di cambiare datore di lavoro.
In particolare, si approfondiscono gli strumenti metodologici e le competenze che deve avere un manager oggi per guidare l'impresa verso risultati performanti, in un contesto sempre più competitivo e digitalizzato. Vengono svelati alcuni segreti dei selezionatori ed individuati - anche mediante interviste dirette con manager di successo - le caratteristiche culturali, motivazionali e relazionali dei leader aziendali più famosi. Senza trascurare le cosiddette "risorse intangibili" (un marchio prestigioso, una tecnologia esclusiva, un'organizzazione di vendita efficiente e ben motivata, un clima positivo di relazioni) fondamentali nella valutazione di un'impresa.
In chiusura, un utile Glossario dei termini inglesi di management aiuta a decifrare il significato (spesso ambiguo e sorprendente) di oltre 250 parole misteriose del linguaggio dei manager.

Vito Gioia, Studi in Economia, Commercialista e Revisore, MBA presso Ashridge Management College UK, dopo esperienze nelle Relazioni Pubbliche con Ruder & Finn e nel management consulting con PWC, negli anni 80 approda nell'executive search con Carrè Orban (Korn Ferry) e TASA come Managing Partner e Board Member Worldwide. È il fondatore del Gruppo ASA MCS ASCONS, specializzato nella ricerca selezione e valorizzazione delle risorse umane.
Fabio Magrino, giornalista professionista, ha lavorato al settimanale "Mondo Economico" e al mensile "Espansione". È stato caposervizio a "Il Sole-24 Ore" e caporedattore al settimanale "il Mondo", poi responsabile dei rapporti con la Stampa per Borsa Italiana, per il gruppo Aprilia, Pirelli e Telecom Italia. Autore di diversi libri di successo, con FrancoAngeli ha già pubblicato Guadagnare in Borsa (2001) e Manuale di sopravvivenza per il risparmiatore (2011).

Enrico Sassoon, Prefazione. Essere manager in un mondo che cambia
Introduzione
Intervista a Vito Gioia
Voglio diventare manager...
(La corporate governance; I rapporti fra proprietà e management; Le risorse intangibili; Il benchmarking; Bizspeaking)
Ruoli e skills manageriali
(Le funzioni manageriali; I tre doveri del capo; Le astuzie del giovane manager; L'importanza della leadership; Intelligenza emotiva e soft skills; La leadership si può imparare; Come prepararsi al colloquio di selezione; Occhio alla trappola!)
Consigli dell'head hunter. Tre qualità per farsi valere: tenacia, efficacia, intelligenza
(Da che età in poi si può aspirare ad un ruolo manageriale?; Quali studi conviene fare, e quali sono i requisiti indispensabili?; Quali candidati sono più ricercati?; Come si individua un "alto potenziale"?; Quali rischi comporta cambiare azienda, e quante volte si può fare?; Tutte le imprese hanno alti e bassi. Come si fa a cambiare nel momento giusto?; Essere ambizioso è un vantaggio o un handicap?; Esistono scorciatoie per fare una carriera più rapida?; È meglio cominciare in una piccola azienda o in una grande multinazionale?; Chi va a lavorare all'estero, non rischia di fare una scelta senza ritorno?; Un manager deve essere più leale verso i proprietari dell'azienda, il suo superiore diretto, o i suoi collaboratori?; Talvolta il manager è costretto a decidere sulla base di informazioni scarse o inaffidabili: come si fa?; A parità di esperienza, quali doti sono le più ricercate nel manager esordiente?; Infine, quali sono le qualità di un buon manager?)
Selezione e valutazione
(Un management di qualità; Il questionario/colloquio di valutazione; Occhio al trabocchetto!; Quando il manager... "dà i numeri"!)
Consigli dell'head hunter. Nel mirino del cacciatore di teste
(La scelta del successore; Obbligo di riservatezza; Onorari e clausole contrattuali; Segreti al telefono; Tre fasi della ricerca; Il pacchetto retributivo; Organigrammi reali e formali)
Consigli dell'head hunter. Alcuni "segreti" per fare carriera
(Attenti al vicolo cieco; I percorsi di carriera; Il "tutor"; Cogliere l'opportunità; L'importante è la squadra; Premi e rischi; Quando la ricerca fallisce; I comportamenti non ammessi)
Pensare digitale
(Reporting e pianificazione; Intelligenza artificiale; Il marketing nell'era delle piazze virtuali; Il social media marketing; Il futuro è mobile; E-commerce a go-go)
Donne e leadership in azienda
(Che cosa ne pensano gli uomini; Attenti al "mammager"; Hard and soft skills; L'intelligenza emotiva (emotional intelligence); La realtà italiana; Le quote rosa)
Temporary Management: che cos'è?
(Il TM all'italiana; Intervista a Maurizio Quarta)
Manager senza profitto
(Leadership e motivazione; Ruoli e figure manageriali di spicco; L'opinione di Vito Gioia; La parabola del buon manager)
Italian manager - Alessandra Perrazzelli
Italian manager - L'Andreotti d'America
Italian manager - Marchionne, il "globetrotter"
Breve glossario dei termini curiosi del management
Bibliografia.

Contributi: Enrico Sassoon

Collana: Trend

Argomenti: Crescita personale - Sviluppo manageriale

Livello: Testi per professional

Potrebbero interessarti anche