Attaccamento e terapia familiare

Patricia Crittenden, Rudi Dallos, Andrea Landini, Kasia Kozlowska

Attaccamento e terapia familiare

Il volume propone un approccio integrato alla comprensione e al trattamento delle sofferenze psicologiche e relazionali dei bambini e delle loro famiglie. Gli autori presentano un modello sofisticato dell’attaccamento che riflette un’ampia gamma di variazioni cliniche, si concentra sulle risorse familiari ed è basato sulle neuroscienze cognitive riguardo all’elaborazione delle informazioni.

Edizione a stampa

36,00

Pagine: 312

ISBN: 9788835109242

Edizione: 2a ristampa 2022, 1a edizione 2021

Codice editore: 1250.318

Disponibilità: Discreta

Pagine: 312

ISBN: 9788835115991

Edizione:1a edizione 2021

Codice editore: 1250.318

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il volume propone un approccio integrativo alla comprensione e al trattamento delle sofferenze psicologiche e relazionali dei bambini e delle loro famiglie. In quest'ottica, la teoria dell'attaccamento e la ricerca di base sullo sviluppo sono integrate a metodi e contenuti di tutti i modelli sistemici familiari in un approccio inclusivo, rivolto a professionisti dell'assistenza e clinici di varia formazione: dall'educazione alla tutela dei minori, alla psicologia e psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza.
I problemi trattati sono molteplici: disturbi evolutivi lievi, autismo, ADHD, disabilità, separazione e divorzio, disturbi psicosomatici, maltrattamento infantile e collocamenti extra-familiari. Le soluzioni descritte non includono solo le forme tradizionali di terapia familiare, ma anche formulazioni e concettualizzazioni che combinano lavoro individuale, di coppia e familiare su problemi specifici.
Gli autori presentano un modello sofisticato dell'attaccamento che riflette un'ampia gamma di variazioni cliniche, si concentra sulle risorse familiari ed è basato sulle neuroscienze cognitive riguardo all'elaborazione delle informazioni.

Patricia Crittenden
è psicopatologa dello sviluppo; ha lavorato con Mary Ainsworth alla University of Virginia (USA) per creare il Modello Dinamico-Maturativo (DMM) dell'attaccamento e dell'adattamento. È fondatrice e presidente dell'International Association for the Study of Attachment (IASA).

Rudi Dallos
è professore e direttore della ricerca nel programma di psicologia clinica alla Plymouth University (UK). Tra le sue pubblicazioni: Attachment Narrative Therapy (2006); An Introduction to Family Therapy (3a ed. 2010).

Andrea Landini
è neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta. Socio didatta SITCC, è formatore sul DMM in varie scuole italiane di psicoterapia cognitiva e familiare e direttore del Family Relations Institute (Italia-USA).

Kasia Kozlowska
è psichiatra dell'infanzia e dell'adolescenza al Children's Hospital di Sydney (Australia), professore associato di Psichiatria e Pediatria e ricercatore clinico al Brain Dynamics Centre, scuola di Medicina della University of Sydney.

Franco Baldoni, Prefazione all'edizione italiana
Introduzione. Il ritmo della vita: cicli e cambiamenti
Nascita e prima infanzia
Seconda infanzia e inizio della consapevolezza
Età prescolare: parlare e negoziare
Tra i quattro e i cinque anni: fiducia, competenza e altri bambini
Andare a scuola
L'età scolare: imparare, appartenere e costruire un'identità
Crescere e guarire: il trattamento integrativo DMMTSF
Appendice 1: Strumenti di valutazione
Appendice 2: Studi di casi DMM
Appendice 3: Studi comparativi DMM
Ringraziamenti
Gli Autori
Bibliografia.

Contributi: Franco Baldoni

Collana: Psicoterapie

Argomenti: Psicologia e psicoterapia della famiglia e della coppia, sistemica e relazionale

Livello: Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti

Potrebbero interessarti anche