Dinamiche dell'amicizia. Riconoscimento e identità
Contributi
Roberta Bosisio
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2006   (Codice editore 1370.26)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846475336

Utili Link
L'Espresso Com'è sexy l'amicizia (di Sabina Minardi)… Vedi...
Mente & Cervello Amiche mie, amici miei (di Paola Emilia Cicerone)… Vedi...
Presentazione del volume

Questo libro si occupa dell'amicizia come specifico rapporto interpersonale. È il frutto di una ricerca qualitativa svolta tra giovani adulti di età compresa tra i venticinque e i trentacinque anni, un'età in cui l'amicizia riveste un ruolo particolarmente importante e allo stesso tempo subisce alcune significative trasformazioni. L'idea che fa da guida alle argomentazioni svolte nel volume è che l'amicizia rappresenta una relazione che si gioca sul duplice piano dell'identità e del riconoscimento. Negli incontri e nei contatti fra gli amici, si ha uno scambio di gesti e atteggiamenti che contribuisce ai processi del riconoscimento delle rispettive identità, mentre la rottura di un rapporto amicale, nella maggior parte dei casi, dipende dalla mancata riconferma della fiducia.
Le rappresentazioni idealizzate dell'amicizia che traspaiono dalle interviste e dalle esperienze biografiche così raccolte, consentono una più generale riflessione su questo tema. In primo luogo rispetto all'individuazione delle sottostanti dinamiche a cui rispondono queste relazioni. E in secondo luogo per quanto ne concerne l'importanza nelle società contemporanee. Il libro segue così più percorsi di ricerca mostrando come l'amicizia sia una delle relazioni più significative nell'ambito delle biografie individuali.

Maurizio Ghisleni insegna Sociologia generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Milano Bicocca. Autore di numerosi saggi in volumi collettivi e riviste, ha pubblicato i testi Teoria sociale e modernità. Saggio sulla storia della sociologia (Roma 1998); Che cos'è la socializzazione (con R. Moscati, Roma 2001); Sociologia della quotidianità. Il vissuto giornaliero (Roma 2004).

Paola Rebughini insegna Sistemi sociali comparati presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università Statale di Milano. Autore di numerosi saggi in volumi collettivi e riviste, ha pubblicato i testi Violenza e spazio urbano (Milano 2001) La medicina che cambia. Le terapie non convenzionali in Italia (con E. Colombo, Bologna 2003); La violenza (Roma, 2004); Stranieri & Italiani. Una ricerca tra gli adolescenti figli di immigrati nelle scuole superiori (con R. Bosisio, E. Colombo, L. Leonini, Roma 2005).

Indice


Maurizio Ghisleni, Paola Rebughini, Presentazione
Parte I. L'amicizia nella prospettiva sociologica
Paola Rebughini, L'amico e il tesoro. Definizioni e rappresentazioni dell'amicizia
(Tra pratiche e discorsi; L'amicizia come prospettiva di osservazione; Le forme storicizzate di un sentimento; L'amicizia in una società ansiosa; Idealità e retoriche: perché è difficile parlare di amicizia; L'amicizia tra differenza e eguaglianza; Differenze di genere e di età)
Maurizio Ghisleni, L'amicizia nella società moderna
(L'amicizia, un legame importante; La soglia dell'amicizia, fra empatia e complicità; Intimità e amicizia, o la mutua esplorazione; Identificazione e riconoscimento; Una relazione di socievolezza; Modernità e individualizzazione; L'amicizia, un progetto aperto)
Parte II. Questioni di metodo
Roberta Bosisio, Studiare i vissuti dell'amicizia
(Perché una metodologia qualitativa; L'amicizia come narrazione; Narrazione e identità; I soggetti della nostra ricerca; Lo strumento di indagine; Il setting e la conduzione delle interviste)
Parte III. La ricerca sul campo
Paola Rebughini, Narrazione, nascite e vissuti della relazione di amicizia
(L'amico e l'amicizia; Esprimersi in una storia; Come nasce un'amicizia; Un vissuto che si costruisce nell'esserci; Conoscere, frequentare, capire; Un sentimento complesso)
Maurizio Ghisleni, Le situazioni critiche nell'amicizia
(Fiducia e intenzionalità; L'amicizia, fra equivalenza e reciprocità; Racconti di vita. I; Racconti di vita. II; L'amicizia, una relazione fluida; Esiti delle situazioni critiche, o i costi dell'incertezza; Un legame intenzionale, in entrata e in uscita)
Conclusioni. Amicizia, identità e riconoscimento
(Il bisogno di amicizia; Scambio, socievolezza, identità)
Bibliografia
I soggetti intervistati
Indice delle figure e delle tabelle
Indice dei nomi
Gli Autori.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità