Psicoanalisi della relazione

Autori e curatori
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 240,   1a ristampa 2010,    1a edizione  2009   (Codice editore 1422.14)

Psicoanalisi della relazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856811681
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856818109
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume, arricchito dalla discussione di un caso clinico che ne esemplifica la prospettiva teorica, presenta un’epistemologia per la psicoanalisi, aggiornata alle consapevolezze moderne. In particolare, indaga un’epistemologia della presenza a se stessi, dove non è il mondo a essere complesso, ma le possibilità e i limiti della nostra conoscenza...

Utili Link

Quaderni di Gestalt Recensione (di P. A. Cavaleri)… Vedi...
Ricerca Psicoanalitica Recensione (di Romina Coin)… Vedi...

Presentazione del volume

Il connubio tra "positivismo" e "relazione" è come l'acqua con l'olio. Nessuno aderirebbe oggi all'epistemologia positivista su cui Freud edificò la sua psicoanalisi.
In questo libro l'autore presenta: un'epistemologia della Presenza a se stessi dove non è il mondo a essere complesso, ma le possibilità e i limiti della nostra conoscenza; un Io-soggetto fondato sulla Teoria dei sistemi che non sia riduzionista, ma colto nel suo formarsi (Infant research) e nel suo agire (interazionismo); una relazione intesa come interazione poiché l'interagire e il meta-interagire conducono alla conoscenza del mondo, dell'altro e di sé; un cambiamento che non sia un adeguamento a un modello di "normalità" perché genererebbe violenza. L'Io-soggetto adotta sempre ciò che è funzionale alla sua coerenza e una sofferenza non come mancanza o costrizione, ma come esperienza legata al passaggio da uno stato di coerenza ad un altro.
Il caso clinico di Giacomo permea tutto lo scritto ed esemplifica l'aspetto teorico.
Siamo in un'epoca straordinaria. La psicoanalisi non fa eccezione. Lo straordinario del nostro tempo è nell'essere aperto e ricettivo di una prospettiva nuova sull'essere umano.

Michele Minolli, psicologo e psicoanalista della Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione (SIPRe) e dell'International Federation of Psychoanalytic Societes (IFPS), insegna Teoria di psicoanalisi della Relazione e Metodologia psicoanalitica negli istituti di specializzazione post-lauream in Psicoanalisi della Relazione di Roma e di Milano. Autore di numerosi articoli su prestigiose riviste nazionali e internazionali, ha pubblicato: Studi di psicoterapia psicoanalica (CDP, 1993); con Romina Coin, Amarsi, amando. Per una psicoanalisi della relazione di coppia (Borla, 2007).

Indice



Introduzione
Tra soggettivazione ed oggettivazione
(Esigenza di una nuova epistemologia; Sicurezza del porto o mare aperto; Chi è il padrone del vapore; L'irruzione dell'osservatore; Per una epistemologia della Presenza)
Una metafora come guida
(Per un Io-soggetto come sistema; Un Io-soggetto come sistema auto-organizzato; Un Io-soggetto come sistema eco-organizzato; Un Io-soggetto che funziona in base all'auto-eco-organizzazione; Un Io-soggetto come sistema capace di Presenza a se stesso)
Chi è Giacomo
(Lo so io chi sei tu; L'incidenza delle teorie; Che cosa conoscere; Chi è Giacomo)
Da dove nasce la sofferenza
(La sofferenza come mancanza; La sofferenza come costrizione; La sofferenza come passaggio; La sofferenza mediazione di vita; Conclusione)
L'obiettivo dell'intervento
(La panna montata; L'inconscio rimorso; Ma perché Giacomo sta Male?; Perché intervenire; Intervenire per la Presenza)
Il cambiamento
(Quale cambiamento; Il cambiamento come "mistero"; Il cambiamento come creatività; Andare la propria strada)
La relazione come interazione
(La relazione come pericolo; La relazione oggettivata; La relazione come interazione; La relazione come meta-interazione; Interattività e meta-interattività; Noi due assieme)
La creatività della tecnica
(Una generalizzazione indebita; Teoria, metodo e tecnica; La creatività della tecnica; Esemplificazione clinica; Guardare avanti)
Conclusione
Bibliografia.



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità