Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
L’altro volto dell’Alzheimer

Pietro Vigorelli

L’altro volto dell’Alzheimer

Avere una demenza, essere una persona

Il volume intende arricchire l’immagine corrente dell’essere persona, facendo in modo che possa comprendere i malati con demenza, inclusi quelli in fase avanzata. Descrive inoltre le proposte dell’ApproccioCapacitante® per realizzare una cura centrata sulla persona nella realtà quotidiana delle Case per anziani. Un testo per chi è coinvolto nella cura, operatori e familiari, ma anche chi vuole interrogarsi sulla possibilità di riconoscere nell’Altro una Persona, anche se molto diversa e quasi eclissata.

Edizione a stampa

27,00

Pagine: 220

ISBN: 9788891791733

Edizione: 1a ristampa 2021, 1a edizione 2020

Codice editore: 1411.107

Disponibilità: Buona

Pagine: 220

ISBN: 9788835101871

Edizione:1a edizione 2020

Codice editore: 1411.107

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Gli Autori del volume provengono da formazioni diverse, ma tutti partono dalla propria esperienza professionale per riconoscere a chi convive con la demenza un suo essere Persona.
Il Lettore potrà scoprire che un malato che vive con la demenza - anche quando ha perso la consapevolezza di sé, la capacità di ragionare, di decidere ed è totalmente dipendente nelle attività della vita quotidiana - è molto più che un malato e ha ancora una sua personale ricchezza. L'intervista a una persona con malattia di Alzheimer e la trascrizione di alcune conversazioni professionali con persone con demenza confermano con l'evidenza delle parole la tesi del libro.
Gli ultimi capitoli offrono consigli e proposte dell'ApproccioCapacitante® per realizzare una cura centrata sulla persona nella realtà quotidiana delle Case per anziani.
Il libro integra e completa il precedente Alzheimer. Come parlare e comunicare nella vita quotidiana nonostante la malattia (2° edizione 2018) e si rivolge primariamente a chi è coinvolto nella cura - operatori e familiari - ma anche a chi vuole interrogarsi sulla possibilità di riconoscere nell'Altro una Persona, anche se diversa e quasi non più riconoscibile.

Pietro Vigorelli è medico psicoterapeuta, formatore e promotore del Gruppo Anchise, un'associazione per la ricerca, la formazione e la cura degli anziani fragili, in particolare quelli con demenza, basato sull'ApproccioCapacitante® (www.approcciocapacitante.it). Tiene corsi e seminari nelle Università degli Studi di Milano e di Pavia, nell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nella Scuola di psicoterapia IRIS di Milano e presso Istituzioni pubbliche e private in Italia e all'estero (Svizzera, Cile e Argentina).

Carlo Cristini, Prefazione
Pietro Vigorelli,
Introduzione
La voce degli operatori
(Domande in cerca di risposte; Quando e perché mi sento persona; Che cosa significa essere persona?; Primo tentativo di definizione; La fatica di essere uomo)
Un malato con demenza è una persona?
(Un malato di demenza è ancora una persona? Anche in stadio avanzato?; Noi siamo il nostro presente; Una definizione di persona secondo l'ApproccioCapacitante(r))
La voce degli specialisti
(Emanuela Botticchio, Incontri speciali; Giuseppina Massi, Quattro donne, quattro Persone; Susana González Ramirez, Depressione e benessere nella persona con demenza. Riflessioni sull'esperienza clinica; Leo Nahon, La demenza cancella la persona?)
Dentro e fuori dal campo
(Elena Colombetti, La persona corporea; Ilaria Vigorelli, Amato è il suo nome; Vittore Mariani, Il Progetto di Accompagnamento Personalizzato nella RSA)
La voce di chi ha poca voce
(Anna Mokrzanska, Pietro Vigorelli, La voce di Alice, una signora che non parla; Eva Salazar Iturra, Pietro Vigorelli, La voce di Patricia, una signora che non capisce niente?; Giacoma Mantova, Pietro Vigorelli, La voce di Maria, una signora che dice poche parole, spesso incomprensibili; Pietro Vigorelli, La voce di Marta, una signora con cui si può parlare; Padre Giancarlo Politi intervistato da Silvia Vitali, Quando l'intruso si chiama Alzheimer)
Proposte per una cura centrata sulla persona
(La proposta dell'ApproccioCapacitante(r); Fenomenologia dell'incontro; L'arte del prendersi cura; L'arte di fare l'igiene; Camminare insieme; L'importanza degli atti della vita quotidiana; Il mangiare insieme; La cura della bellezza; La stimolazione sensoriale; L'arte di parlare; Sul bisogno di decidere, affermare, affermarsi e il bisognodi riconoscimento)
Gli ultimi
Note conclusive
Postfazione
Glossario
Coautori e Collaboratori
Autore.

Contributi: Emanuela Botticchio, Elena Colombetti, Carlo Cristini, Susana Gonzales Ramirez, Vittore Mariani, Giuseppina Massi, Leo Nahon, Ilaria Vigorelli

Collana: Self-help

Argomenti: Età senile: psicologia, psicopatologia e clinica - Valutazione, sostegno e riabilitazione nell'adulto e nell'anziano - Invecchiare serenamente

Livello: Guide di autoformazione e autoaiuto

Potrebbero interessarti anche