Ethics Gym

Mariagrazia Villa

A cura di: Barbara Reverberi

Ethics Gym

Alleniamo l'etica della comunicazione

Comunicare con un’etica è un vantaggio personale, ma soprattutto professionale. Perché significa saper costruire relazioni potenti, empatiche, durature. “Ethics Gym è un testo profondo e divertente, scritto col cuore, che offre una serie di preziosi esercizi per recuperare la piena forma ‘umana’, allenando una sorprendente caratteristica: l’etica” (Barbara Reverberi, LinkedIn Italia Top Voice 2022).

Edizione a stampa

29,00

Pagine: 314

ISBN: 9788835121091

Edizione: 1a edizione 2022

Codice editore: 28.32

Disponibilità: Buona

Pagine: 314

ISBN: 9788835143055

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 28.32

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 314

ISBN: 9788835143062

Edizione:1a edizione 2022

Codice editore: 28.32

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

In uno scenario che ha perso di vista il senso del bene comune, Ethics Gym è un testo profondo e divertente, scritto col cuore, che offre una serie di preziosi esercizi per recuperare la piena forma "umana", allenando una sorprendente caratteristica: l'etica. Barbara Reverberi, LinkedIn Italia Top Voice 2022 e fondatrice di Freelance Network Italia

Le neuroscienze stanno dimostrando come, per comunicare efficacemente, si debba entrare nella mente dell'interlocutore. Perché, allora, non farlo promuovendo valori morali? Mariagrazia ci indica le possibili strade, alcune davvero insolite e piacevoli. Mariano Diotto, Neuromarketing & brand strategist e docente universitario

L'etica è la prima competenza che chiunque comunichi, soprattutto nell'ambito di una professione digitale, dovrebbe possedere.
Svilupparla conferisce un fondamentale vantaggio professionale, non solo personale. Consente di costruire relazioni potenti, empatiche, durature. E di aumentare il proprio potenziale e, pertanto, le performance, la produttività, la qualità del proprio lavoro e il benessere individuale e di team.
Il segreto per accrescerla? Allenamento, allenamento, allenamento.
Questo libro nasce per questo scopo. Si propone come una vera e propria palestra dell'etica: dalle barrette energetiche di filosofia antica ai board games pensati per una buona comunicazione, passando dal coaching e dal dibattito sul tema, fino alle normative vigenti. Senza dimenticare l'affiancamento dei migliori personal trainer: i professionisti del settore.
Un percorso per diventare campioni dell'etica, adatto sia ai comunicatori di mestiere sia agli imprenditori; sia agli studenti in ambito comunicativo, dall'editoria al giornalismo, al marketing, sia ai docenti di qualsivoglia materia.
Pronti a trasformare l'etica della comunicazione in un esercizio quotidiano? Pronti a potenziare i muscoli del riconoscimento, del rispetto, della relazione, della reciprocità e della responsabilità? Si parte.

Mariagrazia Villa
, giornalista e autrice, presiede il Comitato etico del Constructive Network, la rete italiana dei comunicatori e professionisti dell'informazione che crede nel giornalismo costruttivo. Dal 2014 è docente di Etica e deontologia ed Etica e media allo IUSVE di Venezia e Verona e si occupa di communication ethics coaching nelle aziende e nelle scuole. Dal 2018, insegna Giornalismo enogastronomico all'Università di Parma.

Barbara Reverberi, Prefazione. Comunicare bene fa stare bene
Introduzione. Su dal divano, campioni!
La comunicazione e fuori forma
(Non elementare, Watson; Un battistero a otto lati; Il nostro grosso grasso comunicare; Meglio trasgredire che dire; Per narrare l'innovazione ci vuole cuore: alleniamoci con Massimo Cerofolini; I big data vanno trasformati in storie: alleniamoci con Andrea De Mauro)
Alle parallele dell'etica e della deontologia
(Le ambiguità che dunque siamo; Mettere in comune fa (il) bene; Una sana dieta di norme; Più esercizio e volontà saggia; I consumatori sono il fine, non il mezzo: alleniamoci con Mariano Diotto; Il giornalismo deve servire la comunità: alleniamoci con Giovanni Tridente)
L'agire comunicativo va in palestra
(La cura di sé; La virtù? Si allena; Chi trova un coach trova un tesoro; Ci vuole metodo; In politica vince chi comunica eticamente: alleniamoci con Andrea Altinier;La PA può rendere felici i cittadini: alleniamoci con Annalisa D'Errico)
Gli esercizi per riflettere e... sudare
(Il riscaldamento individuale; Il lavoro isotonico e isometrico; L'attività aerobica; E ora... defaticamento per tutti!; Il gioco cura, crea e cambia la didattica: alleniamoci con Carlo Meneghetti; La formazione all'etica fa l'azienda: alleniamoci con Giancarlo Negri)
I cinque muscoli da allenare
(Il riconoscimento; Il rispetto; La relazione; La reciprocità; La responsabilità; La società va raccontata costruttivamente: alleniamoci con Francesco Ciampa; Le tre "E" della comunicazione ambientale: alleniamoci con Marco Merola)
Conclusioni (piuttosto inconcludenti)
Ringraziamenti.

Potrebbero interessarti anche