Lo stress da servizio in Polizia

Sergio Garbarino, Francesco Carrer

Lo stress da servizio in Polizia

Fra percezione e realtà

Il lavoro in Polizia è considerato una delle professioni più stressanti, che espone i lavoratori a stress occupazionali, organizzativi e personali, che possono sfociare in reazioni negative come il burnout e la comparsa di psicopatologie. Gli autori forniscono un’inedita visione di queste problematiche, che se trascurate possono condurre finanche al suicidio. Il libro si rivolge a tutte le categorie interessate all’insieme di questi fenomeni: agli operatori di Polizia, ai decisori nell’ambito della sicurezza, ai politici e infine a medici e psicologi che affrontano in prima linea questo delicato fenomeno.

Edizione a stampa

31,00

Pagine: 266

ISBN: 9788891799753

Edizione: 1a edizione 2020

Codice editore: 1420.211

Disponibilità: Discreta

Pagine: 266

ISBN: 9788835112884

Edizione:1a edizione 2020

Codice editore: 1420.211

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 266

ISBN: 9788835112891

Edizione:1a edizione 2020

Codice editore: 1420.211

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il lavoro in Polizia è considerato unanimemente una delle professioni più stressanti, che espone i lavoratori a stress occupazionali, organizzativi e personali. Quando subentra una variabile che altera l'equilibrio psicofisico entra in gioco la "resilienza", intesa come la capacità umana di affrontare e superare esperienze avverse. Il risultato può essere una reazione positiva o negativa come il burnout e la comparsa di psicopatologie i cui segnali negativi devono essere individuati tempestivamente. Il libro nasce dalla consapevolezza, sviluppata sul campo e confermata dall'evidenza scientifica, che anche all'interno delle Forze di Polizia questi fenomeni sono diffusi. Persiste però una forte propensione al negazionismo, segnale della difficoltà, insita nel ruolo, ad ammettere una propria vulnerabilità. Gli autori forniscono un'inedita visione nazionale e internazionale di queste problematiche, che se trascurate possono condurre finanche al suicidio. La tendenza a non affrontare il fenomeno in modo sistematico ha impedito in passato la messa in atto di strategie preventive e di supporto strutturate e adeguate, oltre che di normative chiare e stringenti.
Nel nostro Paese è in atto un cambiamento epocale, grazie al coinvolgimento attivo delle Istituzioni, in particolare della Polizia di Stato, che da un lato ha fornito i dati ufficiali del fenomeno e dall'altro ha guardato con favore e ha partecipato alla stesura delle prime "Linee Guida per la sorveglianza sanitaria degli operatori dei Corpi di Polizia", della Società Italiana di Medicina del Lavoro, iniziando un percorso teso ad applicare tali protocolli a tutti i Corpi di Polizia, senza distinzione di ruoli e qualifiche.
Il libro si rivolge a tutte le categorie interessate all'insieme di questi fenomeni: agli operatori di Polizia, che li vivono quotidianamente sulla propria pelle, ai decisori nell'ambito della sicurezza, ai politici e infine a medici e psicologi che affrontano in prima linea questo delicato e talora drammatico fenomeno.

Sergio Garbarino, neurologo, neurofisiopatologo, medico del lavoro, PhD in Neuroscienze e in Neurofisiopatologia, Psicodinamica, Scienze Comportamentali e Motricità, docente all'Università di Genova e di Roma, è Medico Superiore del Servizio Sanitario della Polizia di Stato. Esperto internazionale su sonno, stress e lavoro a turni, rappresenta una delle principali figure di riferimento nazionale e internazionale nel campo della neurofisiologia del sonno e dei rapporti fra sonnolenza/fatica, incidenti stradali e infortuni sul lavoro per la stesura di linee guida e implementazioni normative.

Francesco Carrer è stato consulente di organismi internazionali in tema di Forze di Polizia e di sicurezza e professeur-expert all'Ecole Nationale Supérieure della polizia francese. È stato componente del Consiglio scientifico della Fondazione ICSA e consulente per la Direzione centrale degli Istituti di Istruzione della Polizia di Stato.

Franco Gabrielli, Prefazione
Fabrizio Ciprani, Premessa
Lo stress e il burnout
(Lo stress; Lo stress lavoro-correlato; Il burnout; Le differenze di età e di genere; Le professioni interessate al burnout)
La professione del poliziotto, lo stress e il burnout
(La professione del poliziotto; Lo stress e il burnout; La sottocultura di polizia; Le modalità di lavoro e l'organizzazione; Le ripercussioni sulla vita privata; Le possibilità d'intervento)
Il panorama internazionale
La ricerca scientifica sulle Forze di Polizia in Italia: il ruolo del Servizio Sanitario della Polizia di Stato
Il suicidio nelle Forze Armate e di Polizia
(Introduzione; La realtà nelle Forze Armate; Il panorama delle Forze di Polizia; Il fenomeno suicidario: la realtà italiana e la Polizia di Stato)
Le Linee Guida per la sorveglianza sanitaria degli operatori dei Corpi di Polizia: un modello nazionale di riferimento
(Stress Lavoro-Correlato e il metodo di valutazione della Polizia di Stato; Alcol e sostanze d'abuso, psicopatologia e traumi psicologici: prevenzione e controllo; Recepimento delle Linee Guida e il programma della promozione della salute)
Conclusioni
Allegato
(Note di pronto impiego a uso del lettore)
Bibliografia.

Contributi: Fabrizio Cipriani, Franco Gabrielli

Collana: La societa' / Saggi e studi

Argomenti: Salute, società, medicina del lavoro - Teoria e tecniche di gestione e sviluppo delle risorse umane - Criminologia

Livello: Saggi, scenari, interventi

Potrebbero interessarti anche