Psicologia dell'abitare. Marketing, Architettura e Neuroscienze per lo sviluppo di nuovi modelli abitativi
Contributi
Pietro Adduci
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 128,      1a edizione  2018   (Codice editore 85.110)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17.00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 12.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Psicologia dell’abitare è un approccio, un modello, un nuovo modo di concepire le professioni che si incontrano e si confrontano su un terreno comune: la casa. Partendo da riflessioni di carattere sociologico e antropologico e ampliando il campo teorico originario della psicologia ambientale e architettonica, il volume intende far convergere questi saperi verso lo sviluppo di modelli abitativi, nell’ottica di definire un’area della psicologia propria dell’abitare.
Presentazione del volume

Psicologia dell'abitare è il tentativo di costruire un nuovo paradigma di modi e modelli di essere nel proprio spazio domestico e oltre, a partire da uno sguardo multidisciplinare che sa abbracciare scienze umane, architettura e marketing.
Il luogo in cui si svolge la nostra vita domestica non intercetta solo dimensioni spaziali. La sua staticità fisica è accompagnata dalla dinamicità di ciò che in essa si svolge: relazioni, conversazioni, vissuti, esperienze e tutto ciò che può "capitare" all'uomo tra le quattro mura.
L'abitare è dunque una pratica umana che ha radici antropologiche e culturali e risponde a bisogni che risiedono anche negli spazi più reconditi della mente.
Partendo da riflessioni di carattere sociologico e antropologico e ampliando il campo teorico originario della psicologia ambientale e architettonica, si intende far convergere questi saperi verso lo sviluppo di modelli abitativi, nell'ottica di definire un'area della psicologia propria dell'abitare.
Psicologia dell'abitare è dunque un approccio, un modello, un nuovo modo di concepire le professioni che si incontrano e si confrontano su un terreno comune: la casa.
Il volume trae spunto dalla tavola rotonda "Psicologia dell'Abitare: ripensare il ruolo della casa nel benessere della persona" coordinata da Federico Acuto, professore associato di Urbanistica presso il Politecnico di Milano, e Pietro Adduci, amministratore delegato di TecMa Solutions e promotore del modello Psicologia dell'Abitare TM . Al workshop hanno partecipato, tra gli altri, professionisti e accademici di fama internazionale come Francesco Morace, Giuliano Noci, Franco Raggi.

Tommaso Filighera
, psicologo clinico, svolge attività di ricerca nell'ambito dei trend psico-sociologici e collabora allo sviluppo del format Psicologia dell'Abitare TM presso TecMa Solutions, società specializzata in strategia d'impresa per aziende che operano nei settori di architettura, interior design e real estate.

Alessandra Micalizzi
, PhD in Comunicazione e nuove tecnologie, è Lecturer presso SAE Institute Milano e insegna Psicologia della comunicazione organizzativa e Tecniche di marketing communication presso lo IUS di Torino. Ha collaborato con IULM, IED e IUSVE come professore a contratto di diverse discipline connesse alla comunicazione. I suoi interessi di ricerca riguardano la realtà virtuale, i mondi digitali e le pratiche di appropriazione da parte dell'utenza. È curatrice per FrancoAngeli di NetQuake. Media digitali e disastri naturali (con M. Farinosi, 2013).

Indice
Pietro Adduci, Prefazione
L'Abitare: il nuovo paradigma
(Dal macro al micro: le molteplici dimensioni in gioco; Abitare e "paradigmi del futuro"; Psicologia dell'abitare è...)
Abitare. Un disegno antropologico e identitario
(Dimorare: la casa come meta-oggetto; Progettare: la casa come luogo fisico e spazio narrativo)
Riflessioni di antropologia, sociologia e psicodinamica della casa
(Breve storia di una macchina per abitare; Dalle fabbriche abitative allo spazio antropocentrico: l'uomo e la sua casa nell'ultimo secolo; Pensare, immaginare e sognare l'abitazione; La casa "in parti": archetipi e simboli; Lo spazio e il luogo: il contesto abitativo)
Architettura, Ambiente, Casa: psyche e techne
(Alle origini della psicologia dell'abitare; Introduzione al rapporto tra casa e abitante; Le neuroscienze e l'abitare; La percezione delle qualità ambientali domestiche)
Per una psicologia dell'abitare: i drivers concettuali
(Lo stress ambientale, il benessere psicofisico, la necessità e la felicità; Psicologia dell'abitare: alcuni criteri)
Una breve riflessione sul marketing dell'abitare
(La casa: un meta-oggetto di consumo; Strategica-mente: quali vie per il marketing del mattone; Un nuovo modello applicativo: strategie di impresa e case histories; A proposito di storytelling: cosa significa sentirsi a casa; Per concludere)
Postfazione
Bibliografia di riferimento
Sitografia.


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità