Territori in controluce

Ricerche psicologiche sul fenomeno mafioso

Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 138,   2a ristampa 2017,    1a edizione  2009   (Codice editore 1240.336)

Territori in controluce. Ricerche psicologiche sul fenomeno mafioso
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856804065

In breve

Il testo, adottando un prospettiva gruppoanalitica soggettuale, si interroga sul fenomeno mafioso, servendosi della ricerca psicologica come prisma scientifico capace di porre in controluce alcuni territori siciliani, identificando i diversi fasci di luce e le particolari zone d’ombra attraverso le quali la mafia influenza le culture locali.

Utili Link

Corriere Della Sera I segreti della mente di Cosa Nostra (di Angelo de' Micheli)… Vedi...
City ed. Milano Nella mente dei mafiosi in crisi di identità (di Angela Geraci)… Vedi...
Vanity Fair Mafiosi nel lettino (di Stefano Divertito)… Vedi...

Presentazione del volume

Può il fenomeno mafioso assumere connotazioni specifiche all'interno dei differenti contesti in cui opera?
Possiamo ipotizzare che oggi, più di ieri, Cosa Nostra imbastisca una trama organizzativa tesa sui singoli gruppi culturali radicati nel territorio?

Questo testo, adottando una prospettiva gruppoanalitica soggettuale, passa al vaglio tali interrogativi servendosi della ricerca psicologica come prisma scientifico capace di porre in controluce alcuni territori siciliani identificando i diversi fasci di luce e le particolari zone d'ombra attraverso le quali la mafia influenza le culture locali.
Molto è stato scritto su Cosa Nostra, tuttavia questo testo rappresenta un avanzamento teorico-epistemologico ed empirico rispetto ai modelli esplicativi che descrivono macroscopicamente il fenomeno mafioso.
Lo studio micro-contestuale propone, di converso, la costruzione di un metodo complesso di ricerca-intervento adoperabile in realtà differenti.

Antonino Giorgi, psicologo clinico, dottorando di ricerca in Pubbliche Relazioni all'Università degli Studi di Palermo, specializzato in sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni di lavoro presso il Laboratorio di Gruppoanalisi di Palermo, si occupa di ricerca in ambito della psicologia del fenomeno mafioso e dei beni relazionali.
Serena Giunta, psicologo clinico, psicoterapeuta gruppoanalista, dottore di ricerca in Psicologia all'Università degli Studi di Palermo, è stata componente del gruppo di lavoro presso il Ministero della Salute per l'elaborazione delle Linee di Indirizzo per la Salute Mentale in Italia. Le sue pubblicazioni riguardano soprattutto la valutazione delle psicoterapie e la psicologia del fenomeno mafioso.
Emanuela Coppola, psicologo clinico, collabora con la Cattedra di Psicoterapia presso il Dipartimento di Psicologia all'Università degli Studi di Palermo. Si occupa di ricerca in ambito della psicologia del fenomeno mafioso, beni relazionali e sviluppo della soggettualità.
Girolamo Lo Verso, professore ordinario di Psicoterapia all'Università degli Studi di Palermo, ha contribuito con numerosi testi allo studio della psicoterapia (epistemologia, clinica, metodologia, valutazione), della gruppoanalisi soggettuale (teoria del self e della psicopatologia, clinica e metodologia dei gruppi) e della psicologia del fenomeno mafioso (La mafia dentro, 1998; Come cambia la mafia,1999; La psiche mafiosa, 2003, tutti editi da FrancoAngeli).

Indice



Gianluca Lo Coco, Prefazione. Verso una prospettiva di cambiamento individuale e collettivo nei territori influenzati dal dominio mafioso
Introduzione
Gruppoanalisi e configurazioni antropo-territoriali
(Il territorio: un inquadramento epistemologico; Il modello gruppoanalitico oggettuale: tra teoria clinica e ricerca empirica; La psiche mafiosa: bussole e lenti di ingrandimento per orientarsi nel mondo di Cosa Nostra; Territori mentali: il Mediterraneo, la Sicilia occidentale, i comuni; Marsala e Campobello di Mazara: morfologia, cornici storiche, urbanistiche e culturali; Due comuni a confronto attraverso il filtro del transpersonale etnico-antropologico; Psicologia del fenomeno mafioso e territorio)
Metodi e strumenti di ricerca empirica
(Modellistica e taglio metodologico: tra cura e clinica sociale, perseguendo la sostenibilità; Metodi qualitativi di ricerca in Psicologia Clinica; Grounded Theory; Scheda di sintesi)
Percorsi e prospettive di sviluppo del territorio
(Introduzione alla ricerca: mappare il territorio attraverso la ricerca clinico-sociale; Obiettivi della ricerca; Partecipanti al gruppo di elaborazione; Analisi dei dati: mappe tematico-concettuali; Descrizione dei risultati; Beni relazionali e sviluppo del territorio)
Appendice. Sagome mafiose
(Patchwork territoriali; La banalità del male)
Bibliografia
Gli autori.




  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità