Etnopsicoanalisi complementarista
Livello
Classici
Dati
pp. 256,      1a edizione  2014   (Codice editore 1370.2.5)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820456320

In breve
Considerato uno dei pionieri della etnopsichiatria, Devereux è stato fra i maggiori rappresentanti di quel filone di pensatori che, sulla scia del Freud “antropologico”, ha cercato di sviluppare i rapporti fra psicoanalisi e le altre scienze. Questo è un testo “classico” in cui l’autore assurge al ruolo di vero e proprio maestro guida che aiuta i terapeuti a osservarsi e interrogarsi.
Utili Link
Carlogambesciapolitics Recensione… Vedi...
DAL LIBRO Introduzione (di Alfredo Ancora)… Vedi...
l'Unità Cosa sognano i pellerossa? (di Cristiana Pulcinelli)… Vedi...
Europa Devereux, l'importanza di attraversare i confini (di Antonello Colimberti)… Vedi...
Presentazione del volume

La riproposizione di questo testo, quarant'anni dopo la prima pubblicazione in Italia, ci consente di riprendere un percorso tracciato dall'autore, originale, complesso e ancora molto attuale.
Tutto il lavoro svolto da Devereux nella sua vita ha attraversato vari campi del sapere, dalle scienze cosiddette esatte - la fisica di Bohr, la chimica di Marie Curie - a quelle umane - la etnopsicoanalisi di Géza Róheim, l'antropologia di Marcel Mauss e C. Lévi Strauss, la sociologia di Roger Bastide -. Un uomo di attraversamenti, di frontiera e frontiere non solo geografiche ma anche disciplinari che rende questo testo ricco e stimolante per diverse figure professionali.
Fu chimico, fisico, grecista raffinato, etnologo, psicoanalista, scrittore.
Fu fra i maggiori rappresentanti di quel filone di pensatori che, sulla scia del Freud "antropologico", ha cercato di sviluppare i rapporti fra psicoanalisi e le altre scienze. Devereux sosteneva che l'etnopsicoanalisi complementarista ha come obiettivo quello di formulare ipotesi su un dato fenomeno osservato, secondo due modalità esterne (dall'etnologo) ed interne (dallo psicoanalista): le due "letture" sono complementari e non opposte.
Gli approcci tradizionali sono stati basati essenzialmente sul preferire un metodo sull'altro. "Il complementarismo non è "una teoria", ma una generalizzazione metodologica, non esclude nessun metodo, nessuna teoria valida, le coordina". Con questa ottica Devereux "legge" diversi fenomeni: dalla psicosi nelle società tradizionali alla tragedia greca, dagli sciamani Mohave alla identità etnica.
L'autore, in questo testo, assurge al ruolo di un vero e proprio maestro-guida che ci aiuta, nel processo di osservazione, a decentrarci, guadagnando così quella distanza utile a ri-dimensionarci, "a farci periferia", per vedere meglio come si vive "ai confini dell'Impero" (anche dei nostri pensieri!). Ogni terapeuta sa che costruire un dialogo, vuol dire rapportarsi con tutte le parti centrali e periferiche, altrui e nostre. Questo viaggio proposto da Devereux diventa alla fine una straordinaria occasione di far "...diventare centrali tanti pensieri e tante persone periferiche".

Indice


Alfredo Ancora, Introduzione
Argomento
Lo schema concettuale della società (1940)
Dentro e fuori: la natura dello stress (1966)
Cultura e inconscio (1955)
Fondamenti logici degli studi sui rapporti tra cultura e personalità (1945)
Due tipi di modelli di personalità modale (1961)
Identità etnica: le sue basi logiche e le sue disfunzioni (1970)
Considerazioni etnopsicoanalitiche sulla nozione di parentela (1965)
Acculturazione antagonista (1943) (in collaborazione con Edwin M. Loeb)
Apprendimento onirico e differenze idiosincrasiche delle pratiche rituali presso gli sciamani mohave (1957)
Influenze dei modelli culturali di pensiero sulle teorie psichiatriche primitive e moderne.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità