Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Tra reale e irreale

Barbara De Angelis, Cecilia Costa, Susanna Pallini

Tra reale e irreale

Giovani ai margini

Alcune riflessioni e letture esperienziali relative alle tonalità emotive che caratterizzano l’identità dei giovani, alle modalità con cui essi affrontano il loro presente, alle aspettative che nutrono per la realizzazione di sé, ai disagi che avvertono, e a come si orientano per progettare il loro futuro.

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 178

ISBN: 9788856848984

Edizione: 1a ristampa 2017, 1a edizione 2012

Codice editore: 1240.381

Disponibilità: Discreta

I sogni, le aspirazioni e le paure degli adolescenti di oggi possono essere esplorati negli aspetti sommersi dell'immaginario giovanile da prospettive diverse e secondo un approccio interdisciplinare. È questo l'intento degli autori che in questo volume propongono riflessioni e letture esperienziali relative alle tonalità emotive che caratterizzano l'identità dei giovani, alle modalità con le quali essi affrontano il loro presente, alle aspettative che nutrono per la realizzazione di sé, ai disagi che avvertono, e a come si orientano per progettare il loro futuro.
Attualmente, le contingenze storiche limitano le prospettive e le speranze dei giovani. Solo ad alcuni la speranza è data; altri cercano di conquistarla; altri combattono per conservarla; altri ancora l'hanno persa e non formulano più progetti, ma si rifugiano in una dimensione immaginaria. Questi temi emergono dall'analisi attenta di alcune manifestazioni tipiche della cultura giovanile, dal romanzo di Twilight , al fenomeno del writing , dalla morte in rete dei giovani di Bridgend al racconto dei sogni di giovani delinquenti , dalla musica liquida al piacere del rischio .

Barbara De Angelis , pedagogista e professore associato presso l'Università degli Studi Roma Tre, insegna Didattica speciale e Pedagogia della marginalità e della devianza. È autrice di pubblicazioni e saggi di settore tra cui: I valori: gli orientatori dell'educazione (Carocci, 2008); Progettualità educativa e qualità pedagogica. Una antologia di testi (Anicia, 2012).
Cecilia Costa , sociologa, è ricercatrice e docente di Sociologia dei processi culturali e Sociologia e ricerca sociale presso l'Università degli Studi Roma Tre; è professore stabile di Sociologia generale all' Ecclesia Mater , Pontificia Università Lateranense. Tra le sue pubblicazioni: I giovani, il sistema dei valori e la religione (Lateran Un. Press, 2006); Temi e problemi della complessità (Armando, 2008).
Susanna Pallini , psicologo clinico e docente di Psicologia dello Sviluppo e dell'educazione presso l'Università degli Studi Roma Tre, si occupa di temi relativi all'orientamento in adolescenza e alla relazione d'attaccamento con educatori ed insegnanti. È autrice di numerosi articoli e volumi tra i quali Mi oriento. Il ruolo dei processi motivazionali e volitivi con Maria D'Alessio e Fiorenzo Laghi (Piccin, 2007) e Psicologia dell'attaccamento. Processi interpersonali e valenze educative (FrancoAngeli, 2008).



Cecilia Costa, Barbara De Angelis, Susanna Pallini, Introduzione
Cecilia Costa, Twilight: aspirazioni e "trasgressioni" dell'immaginario giovanile
(Mondo dell'immaginario tra passato e presente; Twilight: la storia; Una nuova concezione di eternità?; Conclusioni)
Barbara De Angelis, Francesca Passarini, Il fenomeno del writing tra racconto di sé e bisogno di aggregazione
(Introduzione; Cos'è il writing: una prima definizione; Contesto storico e nascita del writing; L'oscillazione tra disagio e auto-affermazione; L'oscillazione tra arte e vandalismo; Essere writers: dal raccontarsi all'affermarsi come soggetti; Il writing come risposta al bisogno di aggregazione)
Susanna Pallini, Pier Paolo De Pasquale, Sogni e progetti
(Il difficile assolvimento dei compiti di sviluppo; La volizione; Educare alla legalità come educazione ad una prospettiva temporale; Il Centro Accoglienza Don Bosco di Roma; Racconta un sogno...)
Cecilia Costa, Federica Ciravegna, I giovani di Bridgend e la morte in rete: così il suicidio rende famosi
(I giovani suicidi di Bridgend; Mass media, giovani e suicidio; Conclusioni)
Susanna Pallini, Attenzione e dissociazione
(Volizione e attenzione; La percezione come processo a più fasi; Il distacco attentivo e la dissociazione; Attenzione esecutiva e dissociazione; L'assorbimento attentivo e la dissociazione; La flessibilità attentiva e la dimensione interpersonale)
Claudia Caneva, Musica nomade, liquida e ricerca del sé
(Identità nomadi, nomadismo esistenziale, filosofia e musica nomade; Musica e identità; Musica liquida e ascolto passivo; Il senso della musica risulta nella e dalla pratica sociale di cui è funzione: la musica nomade; Musica e droga; Gospel per anime al silicio?)
Luana Vitale, Vivere al limite. Il piacere del rischio
(Vivere al limite; Il piacere del rischio; La trasgressione adolescenziale: una sfida pedagogica)
Barbara De Angelis, Immaginario, percorsi educativi, marginalità: alcune riflessioni pedagogiche
(L'immaginario: una facoltà della mente; Tra realtà e soggettività; Educazione e immaginario; Pedagogia e creatività; Per una pedagogia dell'immaginario; Conclusioni).

Contributi: Claudia Caneva, Federica Ciravegna, Pier Paolo De Pasquale, Francesca Passarini, Luana Vitale

Collana: Serie di psicologia

Argomenti: Psicologia dell'educazione e dell'intervento a scuola - Sociologia dei processi culturali

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche